martedì 18 giugno 2013

Trasferta Mi.Ma.



Era la sera del 30 Aprile l’ultima volta che ci vedemmo. Di fronte ad un aperitivo in quella Londra che ci fece conoscere le nostre intenzioni erano chiare: ci saremmo riviste. L’idea era quella di organizzare un fine settimana insieme, in una località raggiungibile, più o meno facilmente, da tutte. Per l'occasione abbiamo creato un gruppo su whatsapp che abbiamo chiamato "Trasferta Mi.Ma", perchè come meta abbiamo scelto Milano Marittima, tentando di replicare una serata stile Londra e passare una giornata al mare. Nei giorni precedenti al week end organizzato ero impaziente e facevo il conto alla rovescia perché rivederle significava rivivere un po’ quell’esperienza. Perché per me Londra è stata anche loro e questa mia esperienza senza di loro non sarebbe stata la stessa.
Io ed F. ci siamo conosciute il primo giorno al corso di Inglese e siamo tornate via da Londra con lo stesso volo. Quindi abbiamo condiviso tutto, dal primo istante all’ultimo io e lei siamo state una squadra. Rivederci è stato emozionante, ci siamo abbracciate con lo stesso entusiasmo di chi non si vede da una vita. Anche perché sembrava davvero che fosse passata un’infinità da quando ci salutammo all’aeroporto.
Sabato io e lei ci siamo trovate in un punto strategico e insieme abbiamo raggiunto Mi.Ma. Il viaggio in macchina è stato dedicato ad aggiornamenti vari e confidenze, nonostante in questo tempo ci siamo sentite spessissimo. Arrivate a destinazione, sul terrazzo della camera di albergo che avevamo prenotato c’erano già le altre due ragazze che ci aspettavano. Ci eravamo lasciate con maglioni e piumini e ci siamo ritrovate sbracciate in mezzo ad un caldo quasi africano. Eravamo quattro, tutte in camera insieme. Qualcuna mancava all’appello, perché ancora a Londra. Dopo qualche chiacchiera, abbiamo cominciato a prepararci per la serata. La camera in un batter d’occhio si è trasformata, i nostri trolley sono stati aperti e da lì è uscito di tutto: piastre per capelli, scarpe, trucchi e chi più ne ha più ne metta. Poi, una volta pronte, siamo uscite in direzione Pineta, un locale molto famoso del posto. Il tempo è volato, ci siamo ritrovate con una piadina in bocca prima di tornare all’albergo quando già faceva giorno, ma la serata sembrava iniziata da poco.  La mattina, al suono della sveglia, eravamo rintontite dal sonno e pimpanti per nulla ma con un sacco di voglia di godersi qualche altra oretta insieme. Quindi, costumi indosso e via verso la spiaggia a crogiolare sotto il sole. Alle 18 ci siamo salutate, era l’ora di ritornare ognuna verso la propria casa.
E’ stato un fine settimana bellissimo, di quelli che ti lasciano la voglia di riviverli. Anche perché abbastanza economico. Guardando infatti il lato pratico della cosa, sono rimasta piacevolmente sorpresa dal fattore prezzi. Io abito sulla costa tirrenica e i prezzi sono alle stelle. Invece, ho notato che sulla costa Adriatica sono decisamente più contenuti e un fine settimana là diventa alla portata di tutti, me compresa. Per esempio, l’ingresso in una discoteca della mia zona, nemmeno paragonabile al Pineta, costa 25 euro. Per entrare in quel locale, invece, ho pagato 10 euro, comprensivi di ingresso+bevuta. Anche l’albergo, che abbiamo prenotato utilizzando il sito www.info-alberghi.com,  ha avuto un prezzo decisamente abbordabile ed era molto carino. Certo, a noi serviva solo un letto in cui poter riposare qualche oretta, non avevamo grosse pretese.
Quindi promuovo sotto tutti i punti di vista il mio week end a Milano Marittima. Da rifare!!!



16 commenti:

  1. Che belle emozioni! A volte sembra così difficile mantenere vivi i rapporti.. :)
    Io vivo in Liguria, quindi capisco il tuo discorso sui prezzi... Da vergognarsi! Infatti dico sempre: se non ci abitassi, in vacanza non ci verrei proprio :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io vivo in Toscana e i prezzi sono ugualmente vergognosi. La costa tirrenica è più cara.

      Elimina
  2. Se abitassi più vicino al mare dell'Emilia Romagna mi farei un sacco di week-end, invece in Liguria ti pelano per una notte fuori. Che bella rimpatriata ricca di emozioni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata una rimpatriata molto piacevole;)

      Elimina
  3. Che bel modo di rivedersi!
    Per fortuna abitando a Roma possiamo arrivare facilmente in diverse località di mare (la maggior parte tutt'altro che economiche) senza bisogno dormire fuori!^^
    Un bacio!
    S

    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io abito a 5 minuti dal mare, solo che questo week end era fuori porta per cui è stato necessario dormire fuori. Ma ne è valsa la pena;)

      Elimina
  4. Anche io primo fine settimana al mare...meno modaiolo ma molto rilassante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio non è stato proprio rilassante, ma molto molto piacevole;)

      Elimina
  5. Milano marittima mi ricorda un bellissimo week end con le amiche di 8 anni fa per il mio addio al nubilato !!!;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabato abbiamo incontrato un addio al celibato. Credo sia zona gettonata per questo tipo di feste;)

      Elimina
  6. Anche io ho trascorso il mio prime fine settimana al mare.. e ti assicuro che per quanto riguarda il discorso prezzi anche da noi al Sud ci sono prezzi da capogiro! E se ti capita di fare un giro in Salento.. non ne parliamo! Sembra la nuova Porto Cervo!
    A meno che non ci sia qualcuno a consigliare posti bellissimi ed economici, si rischia di finire in spiagge super affollate e molto expensive!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si immagino, i miei genitori un paio di anni fa andarono sulla costiera amalfitana e i prezzi erano vertiginosi.

      Elimina
    2. ti dico solo che il parcheggio costa la bellezza di cinque euro ad ora -.-

      Elimina
    3. 'Azz! Caro il mio parcheggio...

      Elimina
  7. grazie Princi!

    io di solito evito posti "glamour" e caotici, ma l'anno scorso alcuni amici sono riusciti a trascinarmi a mi.ma e devo dire che mi sono davvero divertita!!!

    buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me era la prima volta a Mi.Ma ed anche io mi sono divertita un sacco;)

      Elimina